Nove lezioni dal più grande commerciante che sia mai vissuto

Il mercato azionario ha certamente prodotto la sua quota di eroi e cattivi nel corso degli anni. E mentre i cattivi sono stati molti, gli eroi sono stati pochi.

Uno dei bravi ragazzi (per me, almeno) è sempre stato Jesse L. Livermore. Ha considerato da molti dei migliori operatori di Wall Street di oggi per essere il più grande commerciante che sia mai vissuto.

Uscire di casa all’età di 14 anni con non più un rapido click tutto di cinque dollari in tasca, Livermore ha continuato a guadagnare milioni a Wall Street torna ai tempi in cui ancora letteralmente leggere il nastro.

lungo o breve, non importa a Jesse.

Al contrario, è stato felice di prendere tutto ciò che i mercati gli hanno dato perché sapeva quello questo contatto che ogni buon commerciante sa:

** I mercati non vanno mai verso l’alto o verso il basso **

In una delle più celebri mosse di Livermore, ha fatto una enorme fortuna scommettendo contro il mercato nel 1929, guadagnando $ 100 milioni in profitti a breve la vendita durante l’incidente. In dollari di oggi, che sarebbe un fresco $ il 12,6 miliardi di dollari.

Questa è una delle ragioni per cui una biografia precedente della sua vita, dal titolo Reminiscenze di un operatore di borsa, è stata una lettura obbligata per gli operatori esperti e principianti.

Un giocatore d’azzardo e speculatore al nucleo, le sue intuizioni nella natura umana e dei mercati sono stati ampiamente citato da allora.

Qui ci sono solo alcune delle sue lezioni di mercato battendo:

Sulla scuola dei duri:

“Il gioco mi ha insegnato il gioco. E non mi ha risparmiato l’asta, mentre l’insegnamento. Mi ci sono voluti cinque anni per imparare a giocare il gioco abbastanza intelligente rimuovere tale per fare un sacco di soldi quando avevo ragione ”

Il trade perdenti:

“Perdere il denaro è l’ultimo dei miei problemi. Una perdita non mi preoccupa dopo lo prendo. Non ricordo la notte. Ma essere sbagliato – non prendendo la perdita – che è ciò che fa il danno al libro tascabile e per l’anima ”

di negoziazione le tendenze:

“Trascurando il grande swing e si potrebbe provare questo cercando di saltare dentro e fuori è stato fatale per me. Nessuno può prendere tutte le fluttuazioni. In un mercato toro gioco è quello di acquistare e tenere premuto fino a quando si ritiene che il mercato toro è vicino alla sua fine “.

Il attenersi al suo piano:

“Quello che mi ha battuto è stato non avere abbastanza cervello per aderire al mio gioco – cioè, per giocare sul mercato solo quando ero convinto che i precedenti hanno favorito il mio gioco. Vi è il pazzo pianura, che fa la cosa sbagliata in ogni momento in tutto il mondo, ma c’è anche il pazzo di Wall Street, che si crede deve operare per tutto il tempo. Nessun uomo può avere motivi sufficienti per l’acquisto o la vendita di azioni quotidiane – o conoscenze sufficienti per fare il suo gioco un gioco intelligente ”

Il speculazione:

“Se qualcuno mi avesse detto il mio metodo non funzionerebbe, io comunque avrei più provato fuori per assicurarsi che per me stesso, per quando mi sbaglio solo una cosa mi convince di esso, e che è, a perdere soldi. E sono giusto quando faccio soldi. Questo è speculare. ”

Il rispetto del nastro:

“Uno speculatore deve occuparsi di fare soldi fuori dal mercato e non con insistendo sul fatto che il nastro deve essere d’accordo con lui. Mai discutere con no> Vai all’articolo essa o chiedere ragioni o spiegazioni “.

Sulla natura umana e il commercio:

“nemici mortali del speculatore sono: ignoranza, l’avidità, la paura e la speranza. Tutti i libri di statuto in tutto il mondo e tutti i libri regola su tutte le Borse della terra non possono eliminare questi dal animale umano “.

In sella alla tendenza al sacco di soldi:

“Gli uomini che possono essere sia a destra e tenere duro sono infrequenti. Ho trovato una delle cose più Relazione e immagini dal bisogno difficili da imparare. Ma è solo dopo un operatore di magazzino ha fermamente colto questo che può fare un sacco di soldi. È letteralmente vero che milioni sono più facili da un commerciante dopo che sa come il commercio di centinaia fatto nei giorni della sua ignoranza “.

Sulla natura di Wall Street:

“Wall Street non cambia mai, il cambiamento tasche, le ventose cambiano, le scorte cambiano, ma Wall Street non cambia mai, perché la natura umana non cambia mai.”

Quindi, che cosa mai è accaduto a Jesse L. Livermore?

Non è morto un povero -. Non con uno sforzo d’immaginazione

Ma lo ha fatto togliersi la vita, credendo che era “un fallimento”, che dimostra ancora una volta che il denaro non può comprare la felicità.

Clicca qui per ottenere la vostra copia gratuita del nostro Amazon Bestseller

ottenere la vostra copia gratuita del nostro bestseller

Afferra la tua copia di scatenare la potenza di opzioni binarie ora! Basta dare un’occhiata … loro

Inserisci i tuoi dati qui sotto

<input